trombare

[trom-bà-re]
trómbo
In sintesi
pompare; bocciare, respingere; atto sessuale

A
v.tr.

1
volg. Avere un rapporto sessuale completo, possedere sessualmente
2
fig., pop. Bocciare, respingere a un esame, a un concorso e sim.: lo hanno trombato all'esame di latino; un deputato trombato alle ultime elezioni
3
tosc. Travasare un liquido per mezzo di un sifone: t. il vino nelle damigiane
4
ant. Estrarre acqua con una pompa; pompare
5
ant. Vendere all'asta

B
v.intr.

(aus. avere) ant. Suonare la tromba