titillare

[ti-til-là-re]
titìllo
In sintesi
solleticare lievemente; attirare, lusingare, stimolare
← dal lat. titillāre.
1
Solleticare leggermente; vellicare: gli titillava il collo con una pagliuzza || estens. Provocare una sensazione leggera e stuzzicante: suoni che titillano l'orecchio
2
fig., scherz. Eccitare gradevolmente: questo odorino mi titilla lo stomaco || Lusingare amabilmente, stuzzicare, allettare: t. l'ambizione, la vanità di qualcuno