testuale

[te-stu-à-le]
In sintesi
del testo, che si riferisce al testo; fedele al testo; esatto, preciso
← deriv. di testo 1.
1
Del testo, che si riferisce al testo: esposizione t. di un canto dantesco; commento t.; critica t. || Linguistica testuale, indirizzo della linguistica moderna che non si limita allo studio della frase o dell'enunciato ma si concentra sul testo in quanto esso assume il valore di segno linguistico originario
2
Che riproduce con esattezza le parole del testo: una citazione t. SIN. letterale
3
estens. Tale e quale; identico, fedele a ciò che è stato scritto o detto: sono le sue parole testuali, non ho aggiunto una virgola || ass. Come esclamazione, ripetendo parole che suonano sorprendenti o destano scandalo: ha detto che le promesse vanno mantenute solo quando conviene, t.! SIN. preciso, esatto, fedele