sabbatico

[sab-bà-ti-co]
In sintesi
anno ebraico settennale nel quale cessava il lavoro agricolo, liberavano gli schiavi e condonavano i debiti; anno volontario in cui un docente è esonerato dall'insegnamento
← dal gr. sabbatikós, deriv. di bbaton ‘sabato’, attrav. il fr. sabbatique.
agg.
(pl. m. -ci; f. -ca, pl. -che)

o sabatico raro Di sabato || RELIG Anno sabbatico, anno, ricorrente ogni sette, che la legge mosaica comandava di santificare con l'astensione da ogni lavoro agricolo, con la liberazione degli schiavi, la remissione dei debiti e la proroga dei pagamenti || BUR Anno di congedo, originario delle università anglosassoni, in cui i professori sono dispensati dall'insegnamento per dedicarsi, regolarmente retribuiti, a studi e ricerche