reticente

[re-ti-cèn-te]
In sintesi
chi è restio a parlare
← dal lat. reticĕnte(m), part. pres. di reticēre ‘tacere’, comp. di re-, che indica ripetizione, e tacēre ‘tacere’.
agg.
(pl. -ti)

Che, tacendo, nasconde qualcosa che dovrebbe o potrebbe dire: un testimone r. || Che è riluttante a parlare: mostrarsi r. nell'esprimere i propri desideri