reprobo

[rè-pro-bo]
In sintesi
respinto dalla giustizia di Dio; malvagio, ribelle; condannato definitivamente
← dal lat. tardo reprŏbu(m), comp. di re-, con valore negativo, e prŏbus ‘onesto’.
1
RELIG Che, chi è riprovato da Dio; dannato: uno spirito r.; cacciato tra i reprobi
2
estens. Che, chi è degno di riprovazione; malvagio, ribelle