quietanza

[qui-e-tàn-za]
In sintesi
ricevuta di pagamento
← dal fr. quittance, deriv. di quitter ‘liberare da una obbligazione’, a sua volta deriv. di quitte ‘libero da pagamento’, che è dal lat. mediev. quitu(m) per il class. quiētu(m) ‘tranquillo, quieto’.
s.f.

o quetanza, ant. quitànza BUR Documento rilasciato dal creditore al debitore in cui si dichiara di avere riscosso la somma dovuta: chiedere, rilasciare la q. || Dichiarazione di avvenuto pagamento: firmare per q.