promiscuo

[pro-mì-scuo]
In sintesi
costituito da elementi diversi, di vario genere e sesso
← dal lat. promiscŭu(m), deriv. del tema di miscēre ‘mescolare’.

A
agg.

1
Formato di cose diverse mescolate insieme || Matrimonio promiscuo, tra persone di diversa razza o religione || Razze promiscue, derivate dall'incrocio di razze diverse || Scuola promiscua, frequentata da maschi e femmine insieme || BUR Trasporto promiscuo, di cose e persone insieme
2
LING Di nomi che grammaticalmente hanno un solo genere ma possono riferirsi ad entrambi i sessi, spec. con riferimento a nomi di animali

B
s.m.

BUR Autoveicolo più o meno capiente, adibito e abilitato al trasporto di cose e persone