plateale

[pla-te-à-le]
In sintesi
volgare, grossolano; evidente, fatto quasi con ostentazione
← deriv. del lat. platēa(m) ‘piazza’.
1
Da piazza || spreg. Volgare, plebeo: linguaggio p.; maniere plateali
2
Vistoso, grossolano: p. tentativo di accattivarsi il favore dei presenti; errore p. || Fallo plateale, fallo commesso da un giocatore, quasi con ostentazione