panacea

[pa-na-cè-a]
In sintesi
pianta che guariva tutti i mali; rimedio per tutti i mali, toccasana
← dal lat. panacēa(m), dal gr. panákeia, comp. di pan- ‘pan-’ e un deriv. di akêisthai ‘curare’; propr. ‘che cura tutti i mali’.
1
ST Nell'antica Grecia e a Roma, nome dato a varie piante a cui venivano attribuite straordinarie virtù terapeutiche
2
estens. Rimedio che guarisce tutti i mali
3
fig. Soluzione a tutti i problemi: nessun partito possiede la p. per guarire i mali sociali