palinodia

[pa-li-no-dì-a]
In sintesi
componimento poetico in cui si ritratta ciò che si è scritto in precedenza; ritrattazione scritta di affermazioni precedenti
← dal lat. tardo palinodĭa(m), che è dal gr. palinōidía, comp. di lin ‘di nuovo, all’indietro, all’incontrario’ e un deriv. di ōid ‘canto’.
1
LETTER Componimento poetico in cui l'autore modifica in senso opposto quanto ha affermato in un'opera precedente
2
estens. Scritto o discorso con cui si ritratta quanto si è affermato in precedenza SIN. ritrattazione