palingenesi

[pa-lin-gè-ne-ʃi]
In sintesi
rinnovamento del mondo alla fine dei tempi; cambiamento radicale, mutazione
← dal lat. tardo palingenesĭa(m), che è dal gr. palinghenesía ‘ritorno alla vita, rigenerazione’, comp. di lin ‘di nuovo’ e ghénesis ‘nascita’.
1
Nella filosofia stoica, la rigenerazione del mondo dopo la conflagrazione universale || In alcune dottrine religiose, la rinascita dell'uomo dopo la morte
2
estens. Profondo rinnovamento, trasformazione: auspicare una p. politica e sociale
3
GEOL Fenomeno per cui il materiale eruttivo già solidificato nella massa profonda della litosfera ritorna allo stato di fusione per infiltrazione di magma dalle zone sottostanti