ontologia

[on-to-lo-gì-a]
In sintesi
studio dell'essere in quanto tale, indipendentemente dalle sue manifestazioni fenomeniche, oggettive, concrete
← comp. di onto- e -logia.
s.f.

FILOS Parte della filosofia che ha come oggetto di studio i caratteri universali dell'essere in quanto tale, a prescindere dalle sue qualità particolari o fenomeniche