morganatico

[mor-ga-nà-ti-co]
In sintesi
matrimonio fra un sovrano e una donna di rango inferiore che esclude il coniuge e i figli dalla successione al trono e dall'eredità
← dal fr. morganatique, e questo dal lat. mediev. morganaticu(m), deriv. del francone morgangeba (ted. mod. morgengabe), comp. di morgan ‘mattina’ e geba ‘dono’; propr. ‘dono del mattino (fatto dal marito alla moglie dopo la prima notte di nozze)’, consistente nel diritto all’eredità di parte dei beni.
agg.
(pl. m. -ci; f. -ca, pl. -che)

DIR Di matrimonio tra un sovrano o un principe di casa regnante e una donna non nobile, i cui figli non godono di alcun diritto di successione dinastica || Figli morganatici, nati da un matrimonio morganatico || Moglie morganatica, sposata morganaticamente