misantropia

[mi-ʃan-tro-pì-a]
In sintesi
avversione nei confronti degli altri esseri umani che porta all'isolamento
← deriv. di misantropo, sul modello del fr. misanthropie.
1
PSICOL Sentimento di avversione per i propri simili
2
estens. Incapacità a prendere parte alla vita sociale attiva, accompagnata da un forte desiderio di solitudine