metonimia

[me-to-ni-mìa]
In sintesi
sostituzione di una parola con un'altra legata ad essa da un rapporto di dipendenza
s.f.
(pl. -mie)

RET Traslato per il quale si esprime un concetto anziché con il termine proprio, con uno a esso collegato da rapporti di dipendenza, come la causa per l'effetto, il contenente per il contenuto, il mezzo per la cosa prodotta, l'autore per la sua opera e sim.; p. es.: bere un bicchiere; un articolo scritto da una grande penna; ammirare un Caravaggio