metempsicosi

[me-tem-psi-cò-ʃi]
In sintesi
reincarnazione
s.f. inv.

RELIG In alcune dottrine religiose, trasmigrazione dell'anima, considerata immortale, dal corpo che muore in un altro corpo appartenente al mondo naturale, fino alla completa purificazione e al raggiungimento della beatitudine ultraterrena