massimalismo

[mas-si-ma-lì-ʃmo]
In sintesi
corrente antiriformista del psi; all'interno di un partito politico, tendenza a realizzare il massimo del suo programma
s.m.

POLIT Corrente del socialismo opposta al riformismo che mira all'attuazione del programma massimo di riforme sociali || estens. Atteggiamento, corrente o posizione politica intransigente, che mira alla realizzazione integrale di un programma, senza mediazioni o compromessi di sorta