manierismo

[ma-nie-rì-ʃmo]
In sintesi
corrente pittorica della seconda metà del Cinquecento; imitazione artificiosa e virtuosisitica di grandi autori
← deriv. di maniera; nel sign. di ‘corrente pittorica’ il termine va ricondotto all’espressione maniera grande (cfr. maniera).
1
Tendenza artistica o letteraria fondata sull'imitazione di una maniera, di una scuola, di un modello preesistente
2
ST Gusto e scuola di pittura, fiorito nella seconda metà del Cinquecento, che si ispirava, imitandone la maniera, a Raffaello e Michelangelo || Orientamento artistico ispirato alla tradizione di Michelangelo
3
MED In psichiatria, comportamento o serie di comportamenti verbali o mimici affettati, manifestazione di schizofrenia