litote

[li-tò-te]
In sintesi
esporre un concetto negando l'idea contraria
← dal gr. litótēs, propr. ‘semplicità’, deriv. di litós ‘semplice’.
s.f.
(pl. -ti)

LING Figura retorica che consiste nell'usare una costruzione che nega il contrario di un'affermazione per attenuarla: un ragazzo nient'affatto stupido; questo film non è male