immarcescibile

[im-mar-ce-scì-bi-le]
In sintesi
che non può marcire, inalterabile; che non risente del passare del tempo, immutabile
← dal lat. eccl. immarcescibĭle(m), comp. di ĭn- ‘in-’ e un deriv. di marcescĕre ‘marcire’.
1
Che non può marcire
2
lett., fig. Eterno, incorruttibile: la gloria i. degli artisti