geremiade

[ge-re-mì-a-de]
In sintesi
discorso lungo e lamentoso
← dal fr. jérémiade, dal nome del profeta jérémie ‘geremia’, con riferimento alle «lamentazioni», testo biblico un tempo attribuito a lui.
s.f.
(pl. -di)

lett. Lamentela lunga e noiosa: mi tocca sorbirmi tutte le sue geremiadi