fisiocrazia

[fi-ʃio-cra-zì-a]
In sintesi
teoria economica che rivendicava la libertà di circolazione dei beni e la preminenza delle attività agricole
← dal fr. physiocratie, comp. di physio- ‘fisio-’ e -cratie ‘-crazia’.
s.f.
(pl. -zìe)

ECON Scuola di pensiero economico sorta in Francia nel sec. XVIII, in opposizione al mercantilismo, che considerava la terra e i suoi prodotti l'unica fonte di ricchezza di uno Stato