fanfaluca

[fan-fa-lù-ca]
In sintesi
frottola, fandonia
← lat. tardo fanfalūca(m), che è dal gr. pomphólyga, acc. di pomphólyx ‘bolla d’aria’.
1
raro Carta bruciata, cenere che si leva in aria da ciò che brucia
2
fig. Fandonia, ciancia || Sciocchezzuola, bagattella || Capriccio, ghiribizzo: ha un mucchio di fanfaluche per la testa