estemporaneo

[e-stem-po-rà-ne-o]
In sintesi
improvviso, pensato e fatto al momento
← dal lat. tardo extemporanĕu(m), dalla loc. ĕx tempŏre ‘sul momento’.
agg.
(pl. m. -nei; f. -nea, pl. -nee)

Che è immediato, improvvisato: poesia estemporanea; risoluzione estemporanea || Di persona, che improvvisa: poeta, artista e.