enallage

[e-nàl-la-ge]
In sintesi
cambiare un elemento linguistico usando un aggettivo per un avverbio
← dal lat. tardo enallăge(n), che è dal gr. enallagh ‘cambiamento’, deriv. di enall{ássein} ‘mutare, scambiare’.
s.f.
(pl. -gi)

RET Figura grammaticale che consiste nell'usare una parte del discorso invece di un'altra: per esempio, l'agg. per l'avv. in Non ci vedo chiaro, o il presente per il futuro in Domani vengo a trovarti