dolo

[dò-lo]
In sintesi
inganno, frode
← dal lat. lu(m) ‘frode, inganno’.
1
DIR Volontà cosciente di ledere un diritto altrui || Comportamento di chi, mediante inganni e raggiri, vizia la volontà di una persona inducendola a compiere un negozio giuridico || Nel diritto penale, volontà cosciente di compiere un fatto previsto dalla legge come reato
2
estens. Frode, inganno, imbroglio: l'hai ottenuto con d. dolo2 duolo