divisionismo

[di-vi-ʃio-nì-ʃmo]
In sintesi
tecnica pittorica basata sull'accostamento di colori puri, non impastati
← deriv. di divisione.
s.m.

BELLE ARTI Movimento pittorico diffusosi alla fine dell'Ottocento in Francia e in seguito in Italia, che utilizzava una tecnica consistente nell'accostare i colori puri sulla tela, con piccole pennellate lineari o puntiformi, allo scopo di accentuare la luminosità della composizione