dispitto

[di-spìt-to]
In sintesi
disprezzo
← dal fr. ant. despit, che ha la stessa orig. dell’it. dispetto.
1
Disprezzo, spregio: come avesse l'inferno in gran d. (Dante)
2
raro Azione maligna per nuocere o infastidire
3
lett. Ira, stizza, sdegno: per isfogare il suo acerbo despitto (Petrarca)