disdoro

[di-ʃdò-ro]
In sintesi
disonore
← dallo sp. desdoro, deriv. di desdorar, propr. ‘togliere la doratura’.
s.m.

Vergogna, disonore, infamia: era il d. di tutta la famiglia; rivelerò, a tuo d., quello che hai combinato