disavanzo

[di-ʃa-vàn-zo]
In sintesi
eccedenza di uscite in un bilancio, deficit
← deriv. di disavanzare.
s.m.

Eccedenza delle spese sulle entrate: il bilancio si chiude in d. SIN. deficit, passivo