dilavato

[di-la-và-to]
In sintesi
smorto, sbiadito, scialbo, inespressivo, senza colore
1
GEOGR Eroso per effetto dell'acqua: rocce dilavate
2
fig. Slavato, sbiadito: colori dilavati; sorriso d. || Insipido, insulso: prosa dilavata; discorso d.

Citazioni
e sua sorella donna Bianca, rincantucciata dietro di lui, colle spalle un po’ curve, il busto magro e piatto, i capelli lisci, il viso smunto e dilavato, vestita di lanetta in mezzo a tutto il parentado in gala.
Mastro don Gesualdo di Giovanni Verga