derubricare

[de-ru-bri-cà-re]
In sintesi
escludere un reato dal codice in cui è inserito
← comp. di de- e rubricare.
1
DIR Cancellare un reato dalla rubrica in cui era stato incluso o inserirlo in un'altra di gravità minore || estens. In un processo penale, assegnare ai fatti una configurazione giuridica meno grave di quella attribuita loro in precedenza
2
estens., raro Diminuire di importanza