demordere

[de-mòr-de-re]
In sintesi
cedere, arrendersi
← comp. di de- e mordere, sul modello del fr. démordre.
v.intr.
(aus. avere)

(demòrdo; si coniuga come mòrdere; raro nei tempi composti) Lasciare la presa; mollare, cedere, desistere: è un tipo che non demorde; non d. da un'impresa SIN. rinunciare, ritirarsi