dardeggiare

[dar-deg-già-re]
In sintesi
colpire con dardi; lanciare dardi; lanciare occhiate intense
v.tr.

Colpire con dardi: gli assediati dardeggiarono a lungo gli assalitori || fig. Scagliare come un dardo: il sole dardeggiava i suoi raggi infuocati || fig. Colpire come un dardo: lo dardeggiò con un'occhiata feroce

Citazioni
Il sole mi dardeggiava cocentissimo sul capo, la terra mi si sfregolava sotto i piedi per la grande arsura, ed io di nulla mi accorgeva per la grande ambascia che mi tumultuava dentro.
Le Confessioni di un italiano di Ippolito Nievo
Ma costei aveva la fortuna di esser bella, di saper mover la lingua da vera veneziana, e di dardeggiare le occhiate più lusinghiere che potessero desiderarsi.
Le Confessioni di un italiano di Ippolito Nievo