crapula

[crà-pu-la]
In sintesi
mangiare smoderatamente
← dal lat. crapŭla(m), che è dal gr. kraipálē.
s.f.

ant. crapola lett. Eccesso nel mangiare e nel bere: far c.; darsi alla c.; dedito alle crapule; compagni di c. SIN. bagordo, gozzoviglia