cogitabondo

[co-gi-ta-bón-do]
In sintesi
pensieroso, meditabondo
← dal lat. tardo cogitabŭndu(m), deriv. di cogitāre ‘pensare’.
agg.

lett. Che è assorto in pensieri: se ne sta c.; espressione cogitabonda SIN. meditabondo, pensoso