coatto

[co-àt-to]
In sintesi
imposto con forza
← dal lat. coāctu(m), part. pass. di cogĕre ‘costringere’.
s.m.
(f. -ta)

1
Chi vive in una situazione costrittiva: i coatti delle prigioni || region. Detenuto
2
gerg., region. Giovane metropolitano di estrazione povera, spec. sottoproletaria, che vive la frustrazione di esigenze consumistiche quasi mai soddisfatte, spesso protagonista di vicende di droga e di violenza || Zotico, persona volgare e rozza
3
DIR Persona condannata al domicilio coatto