claustrofobia

[clau-stro-fo-bì-a]
In sintesi
sensazione di paura, di angoscia in luoghi chiusi
← comp. del gr. agorá ‘piazza’ e -fobia.
s.f.
(pl. -bìe)

MED Paura morbosa dei luoghi chiusi