cesura

[ce-ʃù-ra]
In sintesi
pausa a metà di un verso
← dal lat. caesūra(m) ‘taglio, cesura’, deriv. di caedĕre ‘tagliare’.
1
METR Nella metrica greca e latina, pausa brevissima nel corso del verso, situata alla fine di una parola, nell'interno di un piede || Cesura femminile, se segue una sillaba in tesi || Cesura maschile, se segue una sillaba in arsi || estens. Nella metrica moderna, breve pausa all'interno del verso, che coincide con la fine di una parola e segna il distacco dei due emistichi del verso
2
estens. Interruzione, pausa