bonomia

[bo-no-mì-a]
In sintesi
mitezza d'animo, semplicità, bonarietà, a volte eccessiva
← dal fr. bonhomie, deriv. di bonhomme ‘buonuomo’.
s.f.
(pl. -mìe)

Qualità di chi è buono di cuore e semplice di modi; bonarietà SIN. benignità, cordialità, mitezza CONT. asprezza, malignità