blandire

[blan-dì-re]
In sintesi
lusingare, allettare con parole dolci, assecondare un sentimento
← dal lat. blandīri, deriv. di blăndus ‘blando’.
1
Lusingare: lo blandisce per fargli fare quel che vuole lei || Secondare, incoraggiare: b. le passioni, gli istinti di qualcuno
2
Accarezzare, vezzeggiare: lo blandisce con mille moine; una musica che blandisce l'anima
3
Calmare, attenuare, lenire: b. il dolore SIN. placare CONT. inasprire