atarassia

[a-ta-ras-sì-a]
In sintesi
atteggiamento di serenità e imperturbabilità a cui tende l'uomo saggio
s.f.
(pl. -sìe)

FILOS Condizione di imperturbabilità, raggiungibile mediante la liberazione dalle passioni, che costituiva l'ideale degli scettici e degli epicurei