apolide

[a-pò-li-de]
In sintesi
che non è cittadino di alcuno stato
← dal gr. ápolis -idos, comp. di a- priv. e pólis ‘città, stato’.
s.m. e f.

Persona apolide: legge sugli apolidi